La storia

La Poletti S.r.l. nasce nel 1985 come Società in nome collettivo di Angelo Poletti & C., trasformata in seguito, nel 1989 in Società a Responsabilità Limitata.

Si comincia quindi a lavorare, nel 1985, fornendo come servizio la progettazione di macchine utensili e meccanica in generale, avvalendosi di una esperienza pluriennale, maturata in anni di ufficio tecnico presso la ditta Minganti S.p.A. di Bologna e presso lo studio S.P.M. (Studio Progettazioni Meccaniche), del quale peraltro il Sig. A. Poletti è uno dei soci fondatori.

Nel 1985 la prima sede è costituita da un piccolo ufficio presso un’officina meccanica di precisione, ubicata ad Imola, con la quale nasce un rapporto di collaborazione.

Nel 1986 la società raggiunge già le quattro unità, rendendo necessario il trasferimento in ufficio più grande, poco distante dalla sede iniziale. Nello stesso anno, vengono acquistate le prime stazione CAD con il primo software bidimensionale di disegno, cercando di rispondere alle esigenze di un mercato ormai pronto a questa svolta.

L’ampliamento avvenuto alla fine degli anni ottanta ha determinato dapprima il cambiamento della ragione sociale all’inizio del 1989, e successivamente il trasferimento della società nel 1991, in quella che è la sede attuale, aumentando man mano sia l’organico (a sei unità nel ’87, sette nel ’89, dieci alla fine del ‘94 ed infine a 12 alla fine del 1997, numero mantenutosi poi costante fino ad oggi) sia le stazioni con software bidimensionale.

Seguendo lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni, nel 1994 viene acquistato il primo software di disegno tridimensionale, affiancato da un secondo alla fine del 1998, da un terzo all’inizio del 2000 e di un programmi di analisi FEM e alcuni software di verifiche dalla fine del 1999, successivamente nel 2007 ci si è dotati di altri 3 programmi di disegno tridimensionale e di un nuovo programma di calcolo FEM, ampliando in questo modo i servizi offerti, incrementandone contemporaneamente la qualità e l’affidabilità delle soluzioni progettuali.

A partire da luglio 2000, la Poletti Srl si fregia del marchio di Laboratorio di Ricerca Accreditato MURST (Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica).
Alla metà del 2001 Poletti srl riceve la certificazione per il Sistema di Qualità Aziendale inizialmente secondo la UNI EN ISO 9001:1994 poi nel 2003 secondo la UNI EN ISO 9001:2000, nel corso degli anni il Sistema Qualità è stato sviluppato e sempre più integrato nella realtà aziendale e entro il 2009 si prevede di passare al Sistema certificato secondo la UNI EN ISO 9001:2008.

Le sinergie di tecnologie sempre aggiornate, gli anni di esperienza nel campo della meccanica e la ricerca di soluzioni sempre più innovative ma al contempo economiche, che il mercato costantemente richiede, conferiscono oggi all’Azienda la possibilità di progettare e costruire macchine utensili (destinate in prevalenza ai settori del ferro, del marmo e del vetro) ed automatiche, sviluppando progetti completi di torni, rettifiche, centri di lavoro, bisellatrici, contornatrici, segatrici, levigatrici, smussatrici e quant’altro, con particolare riferimento al mercato dei costruttori di macchine utensili ed automatiche delle regioni Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Marche e Trentino ed estero.

Cerca

 

SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA' UNI EN ISO 9001:2008

Certificazione 9001:2011

per la progettazione conto terzi di macchine utensili, macchine automatiche, accessori ed automazione per macchine automatiche